Il Consiglio di Amministrazione, nella seduta del 14 gennaio u.s. ha posto in riscossione, secondo le scadenze consuete, il ruolo consorziati ed il contributo...
image_pdfimage_print

Il Consiglio di Amministrazione, nella seduta del 14 gennaio u.s. ha posto in riscossione, secondo le scadenze consuete, il ruolo consorziati ed il contributo del Comune per l’anno 2021 in via provvisoria e salvo conguaglio, in quanto il perdurare dello stato emergenziale legato alla pandemia Covid-19 e gli specifici provvedimenti governativi (Dpcm) hanno impedito, e tutt’ora impediscono, la possibilità di svolgere la prescritta assemblea annuale nel rispetto delle norme sanitarie preposte a garantire il diritto di partecipazione di tutti i Consorziati.
Il Consiglio di Amministrazione, avendo ben presente che la mancata riscossione dei ruoli 2021 avrebbe determinato l’interruzione delle attività consortili e l’erogazione dei servizi essenziali per la vita del Consorzio e per la collettività dei cittadini e quindi un danno grave ed irreparabile per il Consorzio stesso fino a minarne la stessa capacità di sopravvivenza, ha provveduto, nell’ambito delle proprie prerogative, a porre in riscossione di urgenza e salvo conguaglio il ruolo di contribuenza di Euro 1.608.882,38. Detto importo, sul quale in via programmatica (programmazione triennale 2020-2022) si è espressa favorevolmente l’ultima Assemblea dei Consorziati del 16 novembre 2019, è tale da assicurare i mezzi finanziari per la continuità dei servizi consortili essenziali per l’anno 2021.
La riscossione, come già detto, è effettuata a titolo provvisorio e salvo conguaglio, da deliberare nella prossima Assemblea dei Consorziati, che sarà convocata appena le condizioni sanitarie legate all’emergenza pandemica lo consentiranno.
Confidando che ogni consorziato comprenda l’importanza di effettuare nei termini, come ogni anno, il proprio adempimento, si inviano cordiali saluti.

Il Consiglio di Amministrazione

 

Si riporta estratto della richiamata delibera del Consiglio di Amministrazione del 14 gennaio u.s.:

 

“CONSORZIO STRADALE CENTRO RESIDENZIALE AXA

L’anno 2021, addì 14 del mese di gennaio, alle ore 16,00, nei locali del Consorzio Stradale AXA, ubicati in via di Macchia Saponara n. 153, regolarmente convocato, si è riunito il C.d.A. del Consorzio

…OMISSIS…

Il Presidente, constatata la regolarità della convocazione e delle presenze, chiama a fungere da segretario il cons. Palchetti e dichiara aperta la seduta. Si dà atto che sono presenti il presidente Ferranti ed i consiglieri: Castellucci, Vienno, Lancia e Palchetti oltre al presidente dei revisori Rappoli. E ‘altresì presente in collegamento a distanza tramite piattaforma TEAMS il consigliere Bologna.

…OMISSIS…

3) Riscossione Ruolo 2021;

Il C.d.A., preso atto del perdurare dello stato emergenziale legato alla pandemia Covid 19 e dell’impedimento allo svolgersi dell’annuale Assemblea consortile dovuto alle specifiche del Dpcm, al rispetto delle stringenti norme sanitarie e alla tutela dei diritti di partecipazione di tutti i consorziati, delibera di porre in riscossione il ruolo di contribuenza 2021 per € 1.608.882,38 salvo ratifica e conguaglio da sottoporre all’approvazione della prossima Assemblea consortile.

La delibera in oggetto tiene conto che la mancata riscossione dei ruoli 2021 comporterebbe l’interruzione delle attività consortili e dei servizi essenziali per la vita del Consorzio e per la collettività dei cittadini e quindi un danno grave ed irreparabile per il Consorzio stesso.
A questo riguardo si fa presente che l’art 16 (competenze della Assemblea) punto 2 dello Statuto dispone che l’emissione del ruolo viene autorizzato dalla Assemblea sulla base del bilancio preventivo e che al successivo art. 19 (competenze del CdA) al punto 14 così dispone: il CdA provvede, nei casi di urgenza, all’esplicazione di affari consorziali di competenza assembleare riferendone alla stessa alla sua prima riunione per la ratifica.

Circa l’entità del ruolo consortile 2021 si fa presente che Il C.d.A. nella riunione del 30/9/2020 ha approvato il progetto di bilancio preventivo 2021 con un ruolo di contribuenza complessivo di Euro 1.689.752,71 nel mentre la Assemblea dei Consorziati del 16 novembre 2019 che ha approvato il bilancio preventivo 2020 ha contestualmente approvato la programmazione triennale 2020-2022 nella quale per il 2021 è previsto un ruolo di contribuenza di € 1.608.882,38.

Si ritiene pertanto opportuno porre in riscossione di urgenza il ruolo di contribuenza di Euro 1.608.882,38 (oltre al contributo comunale di € 130.142,62), sulla quale, seppur non in veste autorizzativa, si è espressa favorevolmente l’ultima l’Assemblea dei Consorziati del 16 novembre 2019 e che tale importo possa assicurare i mezzi finanziari per la continuità dei servizi consortili nel 2021 e salvaguardare la vita del Consorzio stesso.

…OMISSIS…

Alle ore 20,20, non essendoci altri argomenti da discutere i Presidente chiude la seduta.

Il Presidente Pietro Francesco Ferranti                                               Il Segretario Maurizio Palchetti”

print

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *