In relazione allo stanziamento per l’istituzione del servizio di videosorveglianza deliberato dall’Assemblea del 9 – 6 – 2018 per Euro 350.000,00, il C.d.A., come...
image_pdfimage_print

In relazione allo stanziamento per l’istituzione del servizio di videosorveglianza deliberato dall’Assemblea del 9 – 6 – 2018 per Euro 350.000,00, il C.d.A., come già comunicato, ha approvato il progetto esecutivo ed il relativo Computo Metrico di € 234.514,05, oltre oneri per la sicurezza pari ad € 3.717,36 al netto dell’IVA, da porre a base d’asta per il bando di gara.
A tale importo andranno aggiunte le spese per le pratiche autorizzative, la progettazione e la direzione lavori.
Gli incassi dei ruoli, per la parte della videosorveglianza verranno trasferiti su un apposito c/c intestato al Consorzio specificatamente per la videosorveglianza.
Tutte le spese relative alla realizzazione dell’impianto verranno pagate dal suddetto c/c in modo da dare la massima trasparenza nella rendicontazione.
Le somme dello stanziamento eccedenti la spesa a fine progetto verranno restituite ai consorziati non morosi quale decurtazione dal ruolo ordinario 2020.
Il cronoprogramma dei lavori prevede il loro avanzamento in fase con la riscossione dei contributi e si prevede di avere già entro l’estate un sistema funzionante ed efficiente, anche se non completo in tutti i suoi punti video, che saranno attivati via via col recupero delle morosità.

Per Il Consiglio di Amministrazione

Il Presidente

Pietro Ferranti

print

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *